NEWS - PNEUMATICI USURATI
    PNEUMATICI USURATI


Data: 7/06/2008
Descrizione:

30/04/2008 :: 11:26:24

Benevento, allerta pneumatici usurati: esami pure a motore spento.

Pneumatici usurati, danneggiati, non rispondenti alla carta di circolazione o non omologati creano non pochi rischi alla propria e altrui incolumità. Le forze dell’ordine hanno aderito, così, al Progetto “Sicurezza Stradale e Pneumatici”, promosso dal direttore dell’Aci (Automobile Club d’Italia) di Benevento, Giovanni Caturano. L’iniziativa è indetta in collaborazione con Assogomma e Federpneus, le due associazioni che, rispettivamente, rappresentano i produttori e i rivenditori degli pneumatici. Ha come obiettivo sensibilizzare gli automobilisti sul loro corretto uso.

“Il progetto è nato dalla cooperazione tra Aci e Polizia Stradale della Lombardia - ha affermato Caturano -. I dati raccolti sulla conformità degli pneumatici, la marcatura dell’omologazione, gli eventuali danneggiamenti, l’usura
del battistrada e la profondità residua saranno elaborati dall’Ufficio Statistico del Politecnico di Milano. Il fine, però, è anche quello di persuadere l’opinione pubblica sull’importanza di viaggiare con pneumatici sempre in buone condizioni. I risultati saranno diffusi entro luglio, per attivare un’ulteriore campagna di informazione in vista dell’esodo estivo”.

Al programma partecipano, in particolare, Polizia Stradale e Polizia Municipale che, grazie all’utilizzo di spessimetri (strumentazioni di precisione per la misurazione dell’usura degli pneumatici), svolgono già tali controlli durante la loro attività quotidiana.

“L’esperienza operativa conferma che gli pneumatici sono un elemento fondamentale per la sicurezza, non solo in caso di strada bagnata e pioggia - ha evidenziato Francesco Cipriano, dirigente della Polizia Stradale di Benevento -. Se l’esito del controllo è negativo, viene compilata una scheda di rilevamento predisposta dall’Aci, in collaborazione con il compartimento Polizia Stradale di Milano. In caso contrario, si ha la verbalizzazione ai sensi dell’articolo 79 quarto comma del Codice della Strada. La sanzione prevista in caso di rilevamento di usura degli stessi è di 74 euro”.

“Una violazione ancora più ricorrente è quella dell’articolo 78 del Codice della Strada, in tema di modifiche delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione - spiega Cipriano -. Ogni veicolo è omologato sulla base di un unico prototipo con determinate caratteristiche tecniche. Nel caso di provenienza estera, il mezzo è dotato di un certificato di origine comunitaria (Coc). In base a tali parametri, la Motorizzazione Italiana emette le carte di circolazione, indicanti anche la marcatura dell’omologazione degli pneumatici. La violazione dell’articolo 78 prevede una sanzione di 370 euro, il ritiro della carta di circolazione e l’invio del veicolo a revisione straordinaria”. Trascorsi cinque anni, lo pneumatico perde le caratteristiche chimiche tali da assicurare un’ottima aderenza al fondo stradale, anche se il veicolo non ha percorso molti chilometri. Questo è un aspetto spesso rilevante soprattutto nei casi in cui il conducente perde il controllo della propria vettura.
Per il momento, le infrazioni riscontrate non sono molte.

E’ quanto affermato da Filippo Marotti della Polizia Provinciale: “Dai nostri controlli, all’incirca 80 a oggi, non abbiamo trovato nessun veicolo il cui spessore del battistrada fosse al di sotto del minimo stabilito dalla legge”.

Della stessa opinione appare Francesco Delvino, comandante della Polizia Municipale di Benevento: “La situazione è buona, circa il 70% dei veicoli non ha pneumatici usurati, né contravvenenti alle norme di omologazione. Effettuiamo i controlli durante la nostra normale attività ma, partecipando al progetto dell’Aci, nell’ultimo periodo l’attenzione si è ancor più acuita”.

Alla riunione tra Aci e forze dell’ordine hanno partecipato anche i Carabinieri e la Guardia di Finanza che, per ora, non aderiscono all’iniziativa, poiché privi di autorizzazione da parte del comando superiore. Le verifiche sullo stato d’uso degli pneumatici sono comunque svolte nell’ambito del più ampio controllo alla circolazione stradale, seppur non in modo mirato, come richiesto dal progetto.

Grazia Palmieri.

CALLER / VENDITA GOMME

Caller - P.iva IT 02925850923 - Via Dei Carroz, 10 - 09131 - Cagliari - Sardegna - Italia
Tel.: 070.504854 Fax: 070.5511679 - e-mail: info@caller.it
Copyright 2006 - Webmaster Triumtec Internet & Software Company